Scopri la strada per tutelare al meglio i tuoi Diritti d’Autore!

10Lug, 2019

Capire come tutelare al meglio il proprio lavoro e i propri diritti d’autore non è semplice. In particolar modo i progetti innovativi racchiudono spesso più elementi da tutelare. Addirittura un singolo lavoro può essere coperto da più protezioni ognuna con un ambito d’azione ben definito.

La prima volta che abbiamo pensato ad un questionario ci hanno detto che eravamo pazzi.
“Non si può standardizzare, non ci si può sostituire alla valutazione di un esperto” ci dissero.
Pur essendo in buona parte d’accordo con questa affermazione eravamo determinati: volevamo uno strumento che aiutasse a districarsi nel labirinto della proprietà intellettuale.

Il risultato di questo lavoro (revisionato dallo studio legale Canella Camaiora) è un breve questionario con domande selezionate e personalizzate in base alle risposte precedenti. Al termine vengono elaborati i risultati e viene restituito via mail un profilo con dei suggerimenti pratici da adottare e gli aspetti a cui prestare maggiore attenzione.

Certo, non è possibile sostituire la consulenza di un esperto in materia ma è possibile identificare il campo di azione e dare un primo orientamento legato alle caratteristiche dell’opera o del progetto. Questo aggirando la classica categorizzazione legale legata agli istituti della proprietà intellettuale.

Tradizionalmente la proprietà intellettuale viene suddivisa in:

  • diritto d’autore
  • marchi
  • brevetti (per invenzione o per modello di utilità)
  • design

Abbiamo trattato questi argomenti in maniera dettagliata nell’articolo sulla proprietà intellettuale Parte I (dedicato principalmente al diritto d’autore) e parte II (dedicata a brevetti e marchi). Abbiamo poi approfondito il design in un’intervista speciale all’ avv. Arlo Canella e continuiamo ad arricchire il nostro blog con approfondimenti a tema.

Posso tutelare solo le opere coperte dalla Legge sul Diritto d’Autore?

Lavoriamo da quasi 5 anni a stretto contatto con esperti in materia con cui ci confrontiamo ogni giorno per spiegarti come tutelare i tuoi diritti d’autore in senso ampio.

Inizialmente Proofy è nato esclusivamente per tutelare le opere creative protette da diritto d’autore. Offre la datazione certa e la conservazione dell’opera in un determinato momento. Chi può provare di aver creato qualcosa prima degli altri vince in caso di dispute sul diritto d’autore.
Tuttavia grazie al contatto con gli esperti abbiamo compreso che ogni cosa nuova ha un autore (o più co-autori) e durante la creazione stessa vi potrebbero essere delle tappe principali che necessitano di essere tutelate. Che si tratti di capitoli di un libro, le fasi di un progetto, le versioni di un prodotto… ogni creazione ha il suo esempio specifico.

Quando si esce dall’ambito stretto del Diritto d’Autore è fondamentale sapere se ci siano accorgimenti particolari legati al proprio lavoro. In alcuni casi la riservatezza è d’obbligo, pena la perdita di ogni diritto. In altri casi dopo aver mostrato la propria opera si ha un tempo limitato per poter decidere se procedere con un deposito ed estenderne nel tempo la protezione.
Abbiamo racchiuso molte di queste indicazioni specifiche nei risultati del nostro questionario e per coloro che rispondono e desiderano approfondire l’argomento ci sarà anche la possibilità di prenotare una breve chiamata con una persona del nostro team.
Cosa aspetti?

Pensi che questo articolo sia utile ed interessante?
Condividilo su Facebook e inizia a seguirci per non perdere i prossimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.